fbpx

La ristorazione italiana al top nella classifica mondiale del 2018

La ristorazione italiana al top nella classifica mondiale del 2018
27 Novembre 2018 Roberta Moscato

Pubblicata la top 10 di TripAdvisor

TripAdvisor funge sempre più da rilevatore di tendenze. Ed è così che qualche giorno fa è stata pubblicata la classifica mondiale del 2018* relativa al mondo della ristorazione.

Siamo orgogliosi di scoprire che anche quest’anno l’Italia ha ottenuto la “Medaglia d’Oro”.
Il nostro modo di fare ristorazione e la qualità delle pietanze hanno ottenuto il consenso e l’apprezzamento dei viaggiatori stranieri, meno degli italiani che risultano essere più severi nella valutazione dell’offerta gastronomica nostrana.

La nazione che apprezza di più la cucina italiana sono gli Stati Uniti. New Entry tra gli estimatori dell’offerta gastronomica del nostro Paese rispetto allo scorso anno sono Slovacchia, Albania e Bulgaria, che prendono il posto di Israele, Cile e Ungheria, che restano fuori dalla classifica di quest’anno.

Ma c’è un altro aspetto che è bene metter in evidenza.
Il trend per il settore della ristorazione resta, anche per quest’anno, quello legato a format di vendita nuovi, orginali. Si conferma quindi un settore dinamico e in continua evoluzione. La vita frenetica e cittadina condiziona le aspettative dei clienti. Ecco perché le esperienze gastronomiche con “l’effetto wow” hanno (e avranno) ancora una marcia in più.

Oggi fioriscono i fast-food di pregio, i monotematici, i locali che uniscono al cibo altre attrazioni, i risto-bar, gli etno-chic, i temporary restaurant, le carte dei thè e delle birre e chi più ne ha più ne metta.

Sono cambiati i tempi, le mentalità e i modi di fruizione delle persone, per cui ora la difficoltà di fare ristorazione di alto livello sta nella “distrazione” della gente, che valuta fattori come velocità e comodità, spesso anche a prescindere dal prezzo. In questo contesto si conferma quindi un trend vincente il “Moving Business” nelle sue versioni di food truck e di “pop-up restaurant“.

Questo modo di fare impresa, infatti, non penalizza la qualità del prodotto. E in aggiunta offre, da una parte, la possibilità di portare in giro la propria proposta gastronomica attraverso i food truck, dall’altra permette di aprire solo per un determinato periodo di tempo. E offre una gestione dinamica del proprio business.

*Le classifiche sull’apprezzamento degli esercizi ristorativi in Italia sono basate sul punteggio medio delle recensioni attribuito dagli utenti globali di TripAdvisor agli esercizi ristorativi Italiani presenti sul sito nel periodo compreso tra l’1 gennaio e il 30 settembre 2018 prendendo in considerazione i Paesi che hanno postato almeno 1.000 recensioni relative a esercizi ristorativi Italiani nel periodo indicato.
La classifica dei Paesi esteri più apprezzati dai viaggiatori italiani per la loro offerta ristorativa è basata sul punteggio medio delle recensioni attribuito dagli utenti italiani di TripAdvisor agli esercizi ristorativi di tutto il mondo presenti sul sito nel periodo compreso tra l’1 gennaio e il 30 settembre 2017 prendendo in considerazione i Paesi che hanno ricevuto nel periodo indicato almeno 1.000 recensioni relative a esercizi ristorativi scritte da utenti italiani.
Le comparazioni con il 2017 sono basate sullo studio dell’anno precedente che adottava la stessa metodologia e la stessa finestra temporale.