fbpx

Gaston Glacier: un piccola gelateria vintage a Bruxelles

Gaston Glacier: un piccola gelateria vintage a Bruxelles
20 Settembre 2019 Roberta Moscato

I suoi colori sono blu, rosso e bianco. Gli elementi distintivi? Una scritta a neon rossa, tavoli in legno, ampia vetrina e… un carrettino per gelati firmato TeknèItalia.

Abbiamo conosciuto Gaston nel 2017 quando il proprietario ha deciso di acquistare uno dei nostri mezzi. Aveva la necessità di creare un punto d’interesse, di attrazione. Ma anche desiderava uno strumento per aumentare (e migliorare) i servizi offerti dalla propria gelateria.

La sfida era quella di progettare e realizzare un carrettino che raccontasse di Gaston Glacier. Pensate che ci siamo riusciti?

Il Procopio P8 da il “Benvenuto” a tutti i clienti visto che è posizionato proprio davanti la gelateria. L’allestimento, poi, lo rende quasi un oggetto di culto. La scelta di un carrettino di prestigio da un ulteriore valore a loro già ottimo gelato artigianale. Gaston Glacier, infatti, offre un’ampia varietà di gusti di gelato. Cosa li rende diversi dagli altri? Gli abbinamenti originali di ingredienti genuini e sempre freschissimi. In estate puoi trovare alcune “chicche” come le nocciole del Piemonte o la vaniglia del Madagascar.

Un’altra prova della qualità di Gaston Glacier è che il Maestro pasticcere prepara a vista il gelato. Il laboratorio è visibile a tutti i clienti.

Gaston Glacier non è solo una gelateria, ma anche una sala da thé aperta tutto l’anno. Quindi nessuna scusa. Se ti trovi a Bruxelles una tappa è d’obbligo.

Gaston Glacier